3. Il primo respiro

Ti sei mai chiesto quale è stato il primo atto con cui tu hai dichiarato a squarciagola la tua indipendenza e la tua unicità?

Prendi un bel respiro e pensaci.

Si esattamente quello.

Il tuo primo respiro e se in questo momento ti sembra un atto semplice e scontato, sappi che non è stato così la prima volta .

Il respiro del neonato è doloroso, in quanto l’ossigeno, l’aria che penetra nei polmoni è percepito come bruciante. La prima inspirazione è faticosa, tutto il corpo partecipa a questo atto al fine di garantire la vita.

Inspirando hai dichiarato la tua PRESENZA Al MONDO


Prenditi qualche minuto. Oggi porta volontariamente la tua attenzione all’inspirazione.

Inspira dal naso ed espira dalla bocca:

✔️INSPIRA e pensa “ECCOMI MONDO “

✔️ESPIRA e lascia andare morbidamente

✔️INSPIRA e pensa “IO CI SONO “

✔️ESPIRA e lascia andare morbidamente

✔️INSPIRA e pensa “PORTA ENERGIA IN ME “

✔️ESPIRA e lascia andare morbidamente

Ripeti per 7 volte.

Alla fine del ciclo rimani in ascolto delle tue sensazioni.


Come ti senti? Se ti va condividi con un commento.


#primorespiro #nascere #volontà #esserci #rebirthinglife #Simonasalvi #28respiri #rebirthing #respirocircolare #Bergamo #Milano